FAME: IL PROFUMO DARK DI LADY GAGA

Nello scorso numero di Vanity Fair ho letto una splendida intervista a Lady Gaga. Come sapete, io sono pazza di lei. In queste poche pagine di intervista, Gaga racconta entusiasta della creazione e dell’uscita del suo primo profumo, “Fame”. All’inizio Gaga avrebbe voluto che la fragranza contenesse anche del sangue umano e altro materiale biologico ma (per fortuna) persone più esperte di lei nel campo della cosmesi, l’hanno avvertita che tutto ciò era impossibile. Allora Gaga non si è rassegnata e, abbandonata l’idea del profumo sanguigno, ha imposto che il colore della fragranza dovesse essere quello del nero. Nero come la fama, parole di Lady Gaga. Questa è la componente geniale del suo profumo: nero nella boccetta e trasparente dopo la vaporizzazione.
 In poche parole, il liquido è nero ma quando lo spruzzi diventa subito trasparente, come un profumo normale. Vi lascio immaginare la mia curiosità nel momento precedente all’assaggio. Grandi erano le mie aspettative e grande il riscontro! Il profumo è buonissimo: albicocca, zafferano, belladonna e miele si fondono perfettamene gli uni con gli altri. Talmente buono che il mio papi, vedendomi così entusiasta, me l’ha regalato!

Vi invito vivamente ad andarlo a provare; a seconda di chi lo indossa, una componente della fragranza tende a prevalere di più sull’altra quindi c’è il reale rischio che restiate folgorati esattamente come è successo a me!

7 pensieri su “FAME: IL PROFUMO DARK DI LADY GAGA

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>